De Giorgi e Rizza

Cigni di Bellini, gli ingredienti più nobili dell’Isola in un’unico cioccolatino

Le praline dedicate al compositore etneo saranno presentate all’Expò 2015 dove si incontreranno con l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania.

L’aroma del Marsala che sale su per il naso accendendo il gusto del caffè, il fuoco dell’Etna nell’aroma intenso dei pistacchi di Bronte, il sapore pungente del sale di Trapani che esalta il sapore del cioccolato. E non un cioccolato qualsiasi, ma quello di Modica, quello utilizzato per i “Cigni di Bellini”, le delicatissime praline dedicate al genio catanese della musica, che sposano gli ingredienti più nobili dell’Isola per un progetto che intende esportare e promuovere la musica e il gusto made in Sicily. Ideati dal direttore d’orchestra Luigi De Giorgi e dal maestro cioccolatiere Giuseppe Rizza, i “Cigni di Bellini” sono «un’anagrafe storica e geografica dell’Insula dulcis», per dirla con le parole di Grazia Dormiente del Consorzio tutela del cioccolato di Modica.

Leggi l’articolo completo di Lavinia D’Agostino su SicilyMag.it.